IL PROGETTO

Annulliamo la Distanza, in partnership con la ONG cambogiana SHCC, che ha sede proprio in uno dei dodici villaggi che compongono la comunità, ha costruito un asilo per i bambini di Kro Bei Riel. La struttura è stata inaugurata nell’ottobre del 2010 e da subito ha cominciato a svolgere il proprio compito. L’asilo è frequentato da molti bambini: Annulliamo la Distanza vuole sostenere direttamente trentasei bambini in gravi condizioni economiche.


Annulliamo la Distanza nasce ufficialmente a Firenze il 7 ottobre 1997, quando un gruppo di amici decide di intervenire in prima persona nel sostegno e nella cura dei bambini già adottati a distanza.
Da allora, con un impegno crescente e sempre più incisivo, Annulliamo la Distanza si è impegnata nella battaglia per combattere la fame, le malattie e gli altri disagi che minacciano il futuro dei bambini in ogni parte del mondo.
Ci riconosciamo nel motto “i bambini prima di tutto”, perché crediamo che questa sia la strada per dare un futuro a quei bambini e ai loro paesi, per accorciare il divario esistente fra i paesi poveri e quelli ricchi, per annullare la distanza fra le diverse anime di questo pianeta.


Self Help Community Center (SHCC) è un’organizzazione non governativa (NGO) registrata che offre opportunità educative e professionali a oltre 1400 bambini svantaggiati e giovani adulti nella Comunità di Kro Bei Riel, nel distretto di Pouk, Siem Reap, in Cambogia.
Attualmente SHCC fornisce classi di scuole materne, corsi di inglese, corsi d’arte e artigianato, educazione sportiva, agricoltura biologica, classi sociali e ospedali. Così come l’istruzione per l’igiene, l’alimentazione e le questioni ambientali. Forniamo anche borse di studio per l’istruzione superiore.
SHCC vuole creare una comunità capace e autosufficiente:
• Fornire opportunità educative e professionali di qualità gratuitamente a bambini e giovani delle comunità rurali
• Fornire ai bambini e ai giovani le capacità per costruire il futuro della loro e delle loro comunità
• sostenere e rafforzare i bambini e le loro famiglie
• Promuovere l’uguaglianza e l’unità all’interno della comunità
• aiutare le comunità a lavorare verso l’autosufficienza e la sostenibilità, lavorando per liberarsi dal ciclo della povertà.
Il lavoro di SHCC non è limitato solo alle mura del Centro. SHCC si occupa anche di fornire uno sviluppo sostenibile della comunità. Ciò include affrontare problemi nella comunità attraverso i nostri progetti di lavoro sociale, come provvedere alla mancanza di istruzione, l’acqua pulita e l’assistenza sanitaria. Povertà, problemi ambientali, problemi sociali e disoccupazione.